Il Grande disegno macchiato diVino

Guarda l’orizzonte, cerca unicità e rendilo possibile

Anche il mondo del vino come tutti i settori ha bisogno di visione ovvero di aziende che hanno dei componenti che sappiano proiettarsi nel medio e lungo periodo con progetti validi e di risonanza.
In altri termini ciò che le persone s’impegnano a fare ed a costruire nel tempo determinerà la solidità dell’azienda.
Ovviamente tutti i sogni e le grandi sfide sono proiettate nel futuro. Guardando l’orizzonte sicuramente ci saranno dei cambiamenti, necessari per costruire grandi progetti.
Il vino evolve, matura, ha bisogno di comprensione, di visione e di un orizzonte lontano. Questo è il motivo per cui nascono storie fantastiche ricche di metafore scolpite nel terreno ciottoloso del tempo.
Affinchè la visione possa realmente diventare un riferimento è fondamentale che diventi uno slogan ed il mio è “la freschezza che caratterizza”.
Nella freschezza ci sono racchiusi sogni, persone, immagini e naturalmente prodotti che devono esprimere tutto ciò che vive nella mente di chi produce.
Tutto questo si trova all’orizzonte!!
Ma non bisogna fermarci alla visione perché dobbiamo renderla unica e caratterizzarla.
Il progetto e i prodotti devono essere unici perché l’unicità alimenta il rispetto e la consapevolezza del consumatore.

Magari adesso ti stai domandando: cosa c’entra tutto questo con il vino? La risposta vive ogni giorno nell’immagine della mia vigna e della mia azienda, frutto di una visione e di un grande orizzonte.

Dobbiamo mettere ogni tassello al suo posto e tracciare il grande disegno dal terreno al consumatore. Non lasciamo mai niente al caso perché il rispetto parte dalla parola data.

La mia promessa

La mia promessa è stata qualità, rispetto e ovviamente freschezza e il mio compito sarà quello di srotolare nel tempo il grande disegno.

Ringrazio tutte le persone che fino ad oggi hanno creduto nella mia visione, che hanno osservato con me l’orizzonte e che hanno tracciato anche solo una piccola riga in questo grande disegno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment